martedì 17 dicembre 2013

Abisso Marino - Green Abyss

Una tecnica mista eseguita nel 2011 e riadattata (e terminata) per la mostra svoltasi a Veruno nella sede di "Forum 19", in occasione di "VERARTE III". A volte “ritorno” sui miei scenari per aggiungere, migliorare o semplicemente “impreziosire” alcuni particolari. In questo caso, svariate aree sono state nettamente scurite per conferire maggiore drammaticità a questa corrente abissale, pregna di vita, mobile, energetica. Qualcuno vi legge uno stagno, altri una sorta di turbine voluttuoso denso e vivificante. Un riferimento al chakra Anahata, il quarto chakra, quello del cuore. Nell’ Induismo, il Verde viene utilizzato per simboleggiare i volti più nobili dell’amore, l’empatia, l’altruismo, la devozione. A livello psichico, questo centro di forza ispira nell'essere umano calore, benevolenza, compassione, aiutando ad accettare le cose che accadono come emanazione della luce divina.





A mixed technique performed in 2011 and adapted (and over) for the exhibition held at the headquarters of Veruno "Forum 19" , on the occasion of the art show" VerArte III."





sabato 23 novembre 2013

VERARTE III - Forum 19 - Veruno (NO)

E' con grande entusiasmo che annuncio la mia partecipazione alla terza edizione della manifestazione Artistica "VerArte" organizzata dal Comune Di Veruno (NO).
Ringrazio calorosamente i partecipanti e gli organizzatori, in particolare Stefania e Romina che mi hanno personalmente coinvolta in questa avventura.
Sin da ora vi invito a dare un'occhio alle tante iniziative di questa interessante expo che si terrà a fine mese:



"È ormai alle porte la terza edizione di VerArte. La rassegna inizierà venerdì 29 all'ora dell'aperitivo, e terminerà domenica 1 dicembre all' ora di cena.
Nell'auditorium  FORUM 19  saranno esposti i lavori di fotografi e artisti della zona, un’occasione per conoscere personalmente le realtà espressive contemporanee del Novarese.
VerArte III  vuol essere una manifestazione attiva e multi-propositiva, con laboratori dinamici ed incontri pratici. Alle 16,30 di sabato 30 Novembre e alle 15,30 di domenica 1 Dicembre, inviteremo i visitatori ad una full-immersion nella calligrafia zen, con un laboratorio curato dalla verunese Myo Shin. A seguire, l’allegra "fucina" artistica di acquerello per bambini curato da Sara "Zuki" Bergomi e il sensuale lab di teatro-danza orientale (di scena l' India!!), proposto dalla poliedrica Monica Gallarate. Gli spazi serali saranno caratterizzati da due concerti: venerdì 29 saremo deliziati dalle note progressive dei “Cap” (con Alvaro Fella). A seguire i “Jumbo” e i “Garybaldi”.
Non mancheranno note di poesia e stile, con sabato 30 dedicato al cantautorato.
Ospiti Marco Notari e Ray Heffernan, accompagnati da "Bo".
A tutti, Buon Divertimento!!!

INFO:
http://www.eventi-netweek.it/rassegne/veruno/al-via-la-rassegna-verarte.html#sthash.szBV8Nca.dpuf

mercoledì 6 novembre 2013

ImmaginArci - “FLUIDA - L’Energia e La Materia”





“FLUIDA - L’ENERGIA E LA MATERIA”

Giovedì 14 novembre alle ore 19 verrà inaugurata a Novara, presso il Circolo ARCI 25 Aprile, una mostra di Sarah Bonetti.

Si apre così la nuova stagione di Immaginarci, un progetto pensato per portare l’arte contemporanea oltre i limiti del museo.

Sarah Bonetti, novarese, artista eclettica, ama sperimentare ambiti diversi, che vanno dalla musica alla pittura, passando per la grafica. Illustratrice e scenografa, ha collaborato con note aziende ed autori tra cui ricordiamo la RAI, Bruno Bozzetto, Lanterna Magica.

In questa mostra presenta 12 opere, realizzate a partire dal 2011 con una tecnica mista (acrilico, acquerello, basi di gesso, colla) su cui si innestano, in un curioso collage, cuciture a filo di cotone.  

I suoi lavori propongono delle micro-narrazioni che dialogano con fenomenologie atmosferiche, congiunzioni astrali, forze naturali. C’è un forte richiamo al simbolismo dei colori e ad una costruzione dell’immagine mai casuale, in una ricerca cromatica che proietta sensazioni in continuo divenire.

L’impatto visivo richiama atmosfere olistiche che guardano al Feng Shui e alla condivisione di un benessere psicofisico. Il quadro diventa così parte della casa in cui verrà accolto, chiamato a generare un’energia che deriva direttamente dagli elementi (fuoco, aria, terra, acqua).

A questa chiara citazione orientale se ne aggiungono altre, basti pensare agli Haiku e alla poetica di Basho, sfiorando mitologie e memorie folcloriche in un percorso espositivo astratto, ma al tempo stesso empatico e vivace.


Ricordiamo che “FLUIDA – L’ENERGIA E LA MATERIA” ” sarà visibile fino a venerdì  6 dicembre, nelle sale del Circolo ARCI 25 aprile di Novara in Vicolo san Giacomo 4 (centro storico presso la Coin) dal martedì al sabato, dalle ore 12 alle 15 e dalle 19 alle 22.

Info su

Facebook/immaginarci
twitter @immaginarci
http://www.thegolden3ees.blogspot.it


*******
Insomma, tutto questo per avvertirvi che esporrò le mie opere in un luogo deliziosamente intimo (all'interno del circolo, per i più goderecci, c'è la possibilità di cenare). A breve le foto e un post sulla giornata.
Fatemi l' "In bocca al lupo".......Vi aspetto!!!!

http://www.immaginarci.org/index.html

sabato 12 ottobre 2013

Paris - Parigi

Per festeggiare il compleanno di mia madre, io e mia sorella le abbiamo regalato un'intensa "3 Giorni" a Parigi. Città assolutamente affascinante, ricca, piena di splendidi monumenti....ma non ci vivrei mai!!!. 
E' carissima, sporca e non si mangia molto bene (si spende tanto, in proporzione...).
Pettegolezzo: sarò italiana e campanilista.....mi perdonino le amiche francesi...ma la moda....la moda... ma come vestono? Come vestono i francesi e le francesi, famose ovunque per la loro coture??? 
MALE!!!
La moda italiana è mille volte più fine, elegante e curata. Ho visto gente a Milano che veste 10000 volte meglio che a Parigi...brrrrrr.... che colori... che accostamenti pacchiani... e dire che io sono sportiva....ma ho due occhi e un certo parere...
Nota positiva: il Musee d'Orsay è favoloso, niente a che vedere con lo sbandieratissimo Louvre (che, di contro è un palazzo bellissimo e ha una piazza stupenda, arricchita dalle due piramidi moderne in vetro e metallo che non stridono affatto con il barocco francese)...ma a lato pratico, per il visitatore, Il Louvre è piuttosto dispersivo. Le stanze sull'arte rinascimentale mal disposte, sebbene meravigliosamente decorate. Di contro, i padiglioni di arte romana e orientale son molto curati, peccato che molte stanze fossero in allestimento. Comunque cinque ore spese in maniera gradevole. Al solito, quando entro in un museo si annulla la nozione del tempo. Quattro quadri su tutti? : La zattera della medusa di Theodore Gericault, Le  sabine di Jacques-Louis David e i due ritratti grotteschi di Arcimboldo (l’Autunno e L’Inverno....ma gli altri due dov’erano???). 
La Gioconda non mi ha fatto nessuna impressione, è un quadretto mal esposto, perduto in un largo perimetro che lo fa sembrar ancora più piccolo. A parer mio, molto meglio La Vergine delle rocce. Ma si sa…de gustibus….

Il Musee d’Orsay è una festa per gli occhi,specialmente per le sale “Luxembourg” ove si trova il meglio del simbolismo ottocentesco…. Nota dolens: ci han fatto uscire solo dopo un’ora (state attenti agli orari, se ci andate, non sono chiari per nulla) …contro l'intero pomeriggio passato al Louvre (saltando parecchie stanze). Peccato non esser riuscita a vedere Moureau….che tristezza…

Un’alto posto stupendo è la Basilique du Sacrè Coeur de Montmarte con il suo quartiere vivace, colorato, pieno d’artisti e negozi folk, veramente incantevole.

E adesso le foto, buona Visione! 

P.S.Le foto non sono scure, il tempo era pessimo!!!!



***********************************************
To celebrate my mother's birthday, my sister and I have given an intense "3 Days" in Paris. A City absolutely charming, rich, full of beautiful monuments .... but would not live there ever!!
It's 'dear, dirty and do not eat very well (you spend so much in proportion ...), yes I'm Italian and know the difference between a good food and a bad food, but I expected more about it. And the Fashion? The famous Haute Couture of Paris? Certainly you don't see it in the street, like in Milan. The Parisian citizen is not so elegant...Try to take a look in Via Montenapoleone and will see the difference!!!!



The Sabine - Jacques Louis David - Musée du Louvre

Le Radeau de la Méduse -  Théodore Géricault





Tour on the Bateau Mouche (really fantastic! It was a shame that there was a great wind).













The "Crazy Horse"

The Metrò



The district of Montmartre with its Artists


domenica 1 settembre 2013

Desert Song - Canzone del Deserto

This piece is a calm, colorful vision on the bright beauty of desert.
Sand and wilderness as a place of soul, intimate site seemingly monotonous, where life manifests silent in the eyes of those who can recognize its purity.




Torno dopo un po' di meditazioni varie, sulle tematiche della Natura. Questo è un piccolo, luminoso acquerello (e tecnica mista) ispirato al mio primissimo lavoro (Soul and Sea). Volevo riproporre un fondale marino, ma come vi ho già precedentemente spiegato, so come inizio un'illustrazione ma non come la finirò. L'acqua è sparita, suggerendo bolle che idealizzano il miraggio, l'arsura di una visione  desertica. I coralli si son trasformati in cespugli aridi ma corposi, il fondale si è riempito di ciuffi spinosi che non assomigliano ad alghe. Così mi son lasciata trascinare ancora una volta dall' ispirazione estiva che ha modificato profondamente il soggetto iniziale....


https://www.etsy.com/listing/156350709/original-watercolor-painting-art?ref=pr_shop



giovedì 22 agosto 2013

Etsy Italia Team - Craft Camp 2013

Vi segnalo un evento molto interessante nato dall' Etsy Italia Team che si terrà a Milano il 12 e il 13 ottobre 2013. In bocca al lupo a tutto lo staff che, si ricorda è volontario:



Craft Camp è un evento dedicato a tutte le persone che credono nel "saper fare", a chi crea oggetti con le proprie mani, chi usa la tecnologia e chi progetta idee con la propria creatività per hobby o per professione. E’ strutturato come un barcamp di due giorni, una non-conferenza collaborativa dove chiunque può prendere la parola, proporre contenuti da approfondire, scambiare idee e opinioni, condividere ispirazioni ed esperienze. Ci saranno workshop pratici, tavole rotonde e presentazioni. Si parlerà di autoproduzione e di come trasformare la propria creatività in una professione. Craft Camp sarà un’occasione di apprendimento e socialità grazie alla partecipazione di ospiti e di community e sarà un’occasione per conoscere tanti creativi, i talenti dell'handmade con una storia da raccontare, la storia di chi inventa, progetta e realizza. Craft Camp è un'idea di Etsy Italia Team per promuovere l'handmade, la cultura della collaborazione e l'economia sostenibile.
I workshop in programma sono:
WORKSHOP PRATICI:
Riciclo creativo con Vendetta UncinettaDai una seconda possibilità ai calzini e maglioni che non usi più e fanne pupazzi e cappelli.
Lumi con IreneAgh Sviluppa le tue foto su stoffa con Lumi, perché non c’è niente di meglio che indossare la propria arte.
Accessori con led e Arduino con Roma Makers Diventa un maker: costruisci il tuo accessorio tecnologico con Arduino.
WORKSHOP TEORICI (a cura dei membri di Etsy Italia Team):
Aprire un negozio su EtsyTutto ciò che c’è da sapere per chi vuole aprire un negozio o lo ha aperto da poco.
Shop critique marathon Maratona di critica ai negozi: foto, descrizioni, tag, tutto sarà analizzato e chiunque potrà ricevere consigli su come migliorare il proprio negozio.
Fotografia e fotoritoccoTutti i trucchi per fare delle belle foto.
Utilizzo dei social networkCome utilizzare al meglio i social network per promuovere la tua attività creativa.
WORKSHOP CHE FAREMO SE SUPEREREMO I 5300€ (e quindi dateci dentro):
Stampomatica con il Tecnificio e Lino’s Type 
Cosa sarebbe successo se Gutenberg avesse avuto tra le mani una stampante 3D? Sarebbe nata la Stampomatica. Grazie al 3D printing e il taglio laser, la stampa a caratteri mobili (letterpress) incontra la fabbricazione digitale, ibridandosi in un kit tipografico innovativo e personalizzabile.
Booklets a gogo con PaulinePaulette
Verranno spiegate tre tecniche di legatoria utili a creare piccoli libretti monofascicoli. Le tecniche spiegate sono semplici e immediate e comprendono:
1. Pamphlet
2. Hinge binding
3. Concertina
Alla fine della campagna contatteremo le persone interessate per richiedere la prenotazione dei singoli workshop craft, mentre per quelli teorici non ce ne sarà bisogno.
CHI:
Etsy Italia Team è la community italiana su Etsy.com. Un nutrito gruppo di creativi che, grazie alla rete, cercano di aiutarsi a vicenda nella difficile vita del moderno artigiano e della vendita online. Cerchiamo di promuovere in ogni modo la cultura del consumo consapevole, del valore dell’artigianato italiano e dell’importanza della collaborazione.In questa occasione vogliamo condividere le conoscenze che abbiamo accumulato negli scorsi anni, vendendo su Etsy, con tutti coloro che avranno voglia di prendere parte a questo evento.
COME:
Sostenere questo progetto, con piccoli o grandi contributi, significa dare modo a molti creativi di incontrarsi, scambiarsi idee e partecipare, finalmente dal vivo e non più online, alla vita della community handmade più grande d’Italia. I contributi, dai due euro in su, andranno a finanziare tutte le spese necessarie per l’organizzazione dell’evento; gli organizzatori sono tutti volontari e membri EIT, che NON percepiranno alcuna retribuzione.Per donare basta avere una carta di credito e, a seconda della donazione, si potranno ricevere diversi tipi di ricompense (vedi a lato). La somma donata ti sarà addebitata solo in caso di raggiungimento della somma fissata come obiettivo (4300€).
QUANDO:
Il Craft Camp si terrà il 12 e 13 ottobre 2013; un programma più dettagliato con gli orari sarà rilasciato al termine della campagna.
DOVE:
Il luogo è un segreto! :) Il Craft Camp si terrà a Milano, in una struttura ben raggiungibile coi mezzi. Sveleremo la location al termine della campagna.
FAQ
Cosa succede se non raggiungeremo l’obiettivo?Se non raggiungeremo l’obiettivo faremo comunque il Craft Camp, ma in versione ridotta, con meno workshop e in un posto più piccolo, di conseguenza potranno parteciparvi meno persone. Cercheremo anche degli sponsor, quindi se se sei interessato o conosci qualcuno che possa esserlo, scrivici a etsyitalia@gmail.com!
Cosa succede se l’obiettivo sarà ampiamente superato?Se le donazioni supereranno l’obiettivo, aggiungeremo altri workshop a quelli già esistenti, potremo spendere e spandere in gadget da regalarvi e renderemo l’evento ancora più speciale.
Grazie a tutti per il vostro sostegno!
LINK

mercoledì 3 luglio 2013

Pink Tree - Albero rosa

An original mixed media illustration ACEO (size: 2,5" x 3,5") made on a fine Fabriano watercolor paper (240gr/mq). It's hand drawn with ink, watercolors and colour pencils. It representing a sweet, dreamy pink tree, ideal for a children's room.


Un semplicissimo acquarello sui toni rosati,  Un ACEO (Art Card Origial Edition, misure standard 3,5 x 2,5 pollici, 8,8cm x 6,3 cm circa). Un allegro albero pastello per rallegrare una stanza creativa o un angolo dove giocano dei bambini...


https://www.etsy.com/listing/154970578/pink-tree-original-illustration-original?ref=pr_shop

venerdì 10 maggio 2013

Incredibili piccoli fatti quotidiani



Confesso, non ci credevo più.
In questi giorni in Italia stanno succedendo cose che hanno dell’ incredibile.
Un vecchio leone della politica è passato a miglior vita o, come titola L’Avvenire*:

“Ora Giulio è nella luce…”

Sì, certo, dico io, ma bisogna vedere se è quella che illumina o quella che scalda…

Non seguo le televisioni di partito, ma ho assistito ad un paio di trasmissioni che hanno asperso acqua santa e indorato in maniera quasi grottesca il personaggio in questione. Ho spento nauseata.
D’altronde si sa “ De mortuis nihil nisi bonum”.
Comunque conforta sapere che a Dio piacendo, gli Italiani risparmieranno almeno metà di una delle pensioni più dorate degli ultimi cinquant’anni (non dimentichiamo la reversibilità che passa alla moglie). Purtroppo per noi, che non la vedremo mai, lui se l’è proprio goduta tutta, passando dall'università direttamente alla politica senza aver MAI lavorato un giorno solo….

Altro fatto degno di nota: la Giustizia, quella vera, non prezzolata, non corrotta, quella severa che mi fa arrivare la multa a casa se passo col rosso (…sacrosanto se ho sbagliato!!! ndr)  ha fatto il suo corso, condannando un personaggio che si è sempre ritenuto “Super Partes”  inviolabile, retto, santo, ma soprattutto vergine.
Solitamente non parlo di politica. Il mio piccolo Blog parla di gente creativa, di arte, scultura, illustrazione. Ma fatemi sfogare. Fatemi sentire libera e speranzosa.
Fatemi sperare ancora in una Legge che non guarda in faccia a nessuno ma ha ancora la facoltà di distinguere tra onesti e disonesti, tra retti e truffoni, tra bianco e nero.
Chi vuole giustizia nel Bel Paese, è tacciato di Comunismo. I giudici, se fanno il loro dovere, sono tutti di Sinistra.
Falso: il comunismo è morto, i nostalgici dovrebbero spingersi fino in Corea del Nord , ma non penso che possano trovare qualche SPA di loro gradimento, ammesso che ne esistano a  Pyongyang…
Eppure il politico in questione dichiara che c’è un complotto, che ce l’hanno tutti con lui, invidiosi del suo successo. Attacca la magistratura. Si sbattezza davanti al giornalista lecchino di turno (la RAI è inguardabile ultimamente, avete notato? E’ un clone di Mediaset! Strano che le giornaliste non siano state ancora sostituite da sosia di Milly d’Abbraccio, per i nostalgici, o da qualche gemella di Eva Henger, delle quali, come professioniste in un settore ora in crisi, ho la massima stima).
Quest'uomo fa dichiarazioni. Si propone come Padre della Patria, propone manifestazioni contro i giudici.
Però, caro signore, lei è stato condannato.
Non dimentichiamolo. Non dimenticatelo.
Va scritto a caratteri grossi, con un font Bold per marcarlo meglio:
CONDANNATO
Ecco quel che succede.

Sarà un segno?
Sbarcheranno gli Alieni?
Verrà un nuovo Redentore?

lunedì 29 aprile 2013

Sotto la Luna - Under the Moon


Under the Moon - Print (21cm  x 29,7cm)
"A valle nel fiume
rumore di reti gettate -
luna velata"

Tan Taigi

La Luna, romantico e luminoso astro notturno è legata al segno del Cancro (acqua) ed influisce in maniera discreta sugli altri segni connessi a questo elemento (Pesci, Scorpione). Una curiosità sul ciclo lunare: il numero 28 rappresenta il superamento del pensiero"comune" attraverso la creatività (per cui  il 28 è legato agli artisti). Quando questo avviene, secondo una prassi alchemica, le Muse della fantasia vengono illuminate dal Sole dell'immaginazione.
Luna dunque moto acquatico, corrente, fluido corporeo e incorporeo, tutto ciò solto nella dolcezza del chiarore notturno.
Chiarore Lunare. Mistero mai svelato che trattiene ancora in maniera gelosa il suo antico fascino.
Piccola precisazione: qualche osservatore penserà che questa stampa ed il mio segnalibro "Moonlight" siano tratti dalla stessa illustrazione. Errato. Sebbene molto simili, si tratta di due illustrazoni differenti!
 
Sotto la luna - Stampa   artistica (25/25)

The Moon, bright and romantic night star is linked to the sign of Cancer (water) and has some  influence about other signs associated with this item (Pisces, Scorpio). A curiosity on the lunar cycle: The number 28 represents the overcoming of thought "common" through creativity (for which 28 is linked to the artists). When this happens, according to alchemy, the Muses of the imagination are illuminated by the Sun's heart. Moon  therefore aquatic motion, current, body fluid and incorporeal, everything dissolved by the gentle glow of the night. Moonlight. Mystery never revealed so jealous that still retains its old charm.

This beautiful  print ((taken from my original artwork) is a dreamy vision of the moon and its secrets. I like to think that beyond space there is still a lonely place to dream...